AVVISO IMPORTANTE

Si informano coloro che frequentano il 3° anno di Scuola di Preghiera che mercoledì 29 gennaio la lezione non avrà luogo. Grazie.

COS’È LA SCUOLA DI PREGHIERA

Il concetto di scuola al quale facciamo riferimento parlando della nostra esperienza fonda
la propria denominazione nel fatto che la preghiera è un’arte e perciò stesso va insegnata.
“Un giorno Gesù si trovava in un luogo a pregare e quando ebbe finito uno dei discepoli gli disse:
Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli.” (Lc 11,1)

Avvicinati

IN PRIMO PIANO

ULTIME OMELIE

Venne a Cafàrnao perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaìa. (Messa del mattino e della sera)

Galilea. Isaia aveva visto il passaggio dal tempo di schiavitù a quello della salvezza. L'oppressione era a causa dell'invasione subita e della mescolanza forzata con i pagani; quel territorio fu dunque chiamato "provincia dei pagani" (Galìl haggojím) da cui il nome di Galilea. Lì va Gesù, perché da lì si vedrà la luce, simbolo della presenza di Dio che salva e della sconfitta delle tenebre di morte.
Trascrizione
26
Gennaio 2020

Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo.

C'è l'eco del Battesimo di Gesù. Giovanni lo addita come l'Agnello di Dio, "colui che toglie il peccato del mondo". Siamo all'inizio della vita pubblica di Gesù, ma anche all'inizio del quarto Vangelo, subito dopo il "Prologo". È come se dopo la vertiginosa introduzione teologica ("In principio era il Verbo...") ne seguisse la traduzione nel linguaggio della storia, della testimonianza di chi ha visto scendere e rimanere su quell'uomo lo Spirito di Dio e questa è la prova della superiorità di Gesù, riconosciuto e additato come il Messia-Salvatore del mondo perché ne cancella il peccato.
Trascrizione
19
Gennaio 2020

Appena battezzato, Gesù vide lo Spirito di Dio venire su di lui.

Al fiume Giordano s'incontrano i due vertici della storia della salvezza: la preparazione (Giovanni il Battista) e il suo adempimento (Gesù), la profezia e l'evento. Gesù è fortemente deciso a farsi battezzare da Giovanni insieme ai peccatori, consapevole dell'opera di salvezza che è venuto a compiere. Alla determinazione di Gesù si oppone la riluttanza di Giovanni: non ha senso che si faccia battezzare proprio la persona in cui bisogna essere immersi per trovare salvezza. Gesù risponde che occorre farlo perché proprio questo è il passaggio culminante della grande storia della salvezza.
Trascrizione
12
Gennaio 2020

CANALI AUDIO IN EVIDENZA

"Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  1. #13 “Ciò che occhio non vide” – La ricerca sapienziale del monaco e il cammino dell’uomo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  2. #12 “Ciò che occhio non vide” – La lode della creazione e la preghiera del monaco // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  3. #11 “Ciò che occhio non vide” – La cappella di Stefano, la conversione da “Saulo” a “Paolo” // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  4. #10 “Ciò che occhio non vide” – La catena d’oro dei ritratti dei papi, cornice della basilica // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  5. #9 “Ciò che occhio non vide” – Il crocifisso e la cappella del Santissimo Sacramento // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  6. #8 “Ciò che occhio non vide” – Maria e la basilica di San Paolo, casa d’oro e icona della Chiesa // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  7. #7 “Ciò che occhio non vide” – Paolo e Benedetto, l’ascesi e il combattimento spirituale // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  8. #6 “Ciò che occhio non vide” – Le parole e il corpo di Paolo, leggere la Parola nella Basilica // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  9. #5 “Ciò che occhio non vide” – L’inquietudine e il desiderio di Paolo, il Volto di Gesù nelle rappresentazioni della basilica // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  10. #4 “Ciò che occhio non vide” – Le porte, le catene e la tomba: la croce per Paolo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  11. #3 “Ciò che occhio non vide” – La basilica e le acque del battesimo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  12. #2 “Ciò che occhio non vide” – La figura di Paolo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  13. #1 “Ciò che occhio non vide” – Alle porte della basilica di S. Paolo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
"Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  1. #7 Il desiderio di Benedetto // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  2. #6 Benedetto modello per i nostri tempi? // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  3. #5 Camminare nella nube // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  4. #4 Obbedienza, via stretta che conduce alla vita // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  5. #3 Il primo grado dell’umiltà // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  6. #2 Tutto il mondo in un raggio di sole // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
  7. #1 Una vocazione per tutti i battezzati // "Il cammino monastico" - Dialoghi con padre Edmund Power
"La Sindone" - Analisi di un mistero
  1. #2 “La Sindone” – Analisi di un mistero // "La Sindone" - Analisi di un mistero
  2. #1 “La Sindone” – Analisi di un mistero // "La Sindone" - Analisi di un mistero
"Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  1. #6 “Solo Diós”: la pedagogia della Croce (puntata finale) // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  2. #5 “Solo Diós”: La risposta di Rafael alla volontà di Dio // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  3. #4 “Solo Diós”: Rafael di fronte alla caduta delle illusioni // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  4. #3 “Solo Diós”: Rafael alle porte della trappa // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  5. #2 “Solo Diós”: La vocazione di San Rafael e il discernimento // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  6. #1 “Solo Diós”: La figura di San Rafael e il cammino di conversione // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
Catechesi
  1. La grande dilazione // Catechesi
  2. Inaugurazione dell’anno 2017/18 della Scuola di Preghiera – il Padre Nostro come cammino di conversione // Catechesi
  3. Forte come la morte è l’amore // Catechesi
  4. Beati i misericordiosi // Catechesi
  5. Riconciliazione // Catechesi
  6. Natanaele: un uomo come noi incontra Gesù, l’inatteso nella nostra vita // Catechesi
  7. Il Cenacolo di Pentecoste // Catechesi
  8. Cuore // Catechesi
  9. Chiesa // Catechesi
Chiara Taigi: quando il canto è preghiera
  1. Chiara Taigi: quando il canto è preghiera // Chiara Taigi: quando il canto è preghiera

EVENTI OPEN DAY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscrivendoti acconsenti alla informativa sulla privacy.

Se invece frequenti la Scuola di Preghiera CLICCA QUI

SOSTIENI l’EVANGELIZZAZIONE

Sostieni la nostra Associazione con un bonifico.
IBAN: IT 46 O 01030 03211 000002112621 intestato a: Associazione Francescana Centro di Preghiera Bet Midrash ONLUS – BANCA MONTE PASCHI – AG. 11 Roma. La donazione è detraibile o deducibile secondo la normativa vigente. Grazie.

Richiedi la ricevuta del versamento

Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  1. Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  2. Agni Parthene // Musica Sacra
  3. Isusova Molitva // Musica Sacra
  4. Te Deum // Musica Sacra