COS’È LA SCUOLA DI PREGHIERA

Il concetto di scuola al quale facciamo riferimento parlando della nostra esperienza fonda
la propria denominazione nel fatto che la preghiera è un’arte e perciò stesso va insegnata.
“Un giorno Gesù si trovava in un luogo a pregare e quando ebbe finito uno dei discepoli gli disse:
Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli.” (Lc 11,1)

Avvicinati

IN PRIMO PIANO

ULTIME OMELIE

È il più piccolo di tutti i semi, ma diventa più grande di tutte le piante dell’orto.

L'uomo che getta il seme sul terreno e si meraviglia della crescita a sua insaputa, è il discepolo, uno che ha annunciato la notizia bella ed ora è testimone della potenza e della fecondità della Parola. Lui può anche dormire perché il seme germoglia e cresce per forza sua e il terreno produce spontaneamente. Il Vangelo ha potenza propria, ma anche il testimone ha un ruolo irrinunciabile nella comunicazione del dono di Dio all'umanità. Gioia per il frutto della testimonianza e atteggiamento umile nell'offrirla.
17
giugno 2018

Satana è finito.

Una folla si raduna attorno a Gesù che entra in una casa, mentre i suoi, preoccupati per l'impeto della gente che ha bisogno di lui, escono per andare a prenderlo, pensando di salvarlo. Infine ci sono gli scribi che lo ritengono posseduto dai demoni. E Gesù deve risanare tutte e tre queste distorsioni, perdonando i nostri peccati, separando di nuovo il bene dal male, Dio e i demoni, e ristabilendo le giuste relazioni e appartenenze, ridisegnando i confini della familiarità.
Trascrizione
10
giugno 2018

CANALI AUDIO IN EVIDENZA

"Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  1. #13 “Ciò che occhio non vide” – La ricerca sapienziale del monaco e il cammino dell’uomo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  2. #12 “Ciò che occhio non vide” – La lode della creazione e la preghiera del monaco // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  3. #11 “Ciò che occhio non vide” – La cappella di Stefano, la conversione da “Saulo” a “Paolo” // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  4. #10 “Ciò che occhio non vide” – La catena d’oro dei ritratti dei papi, cornice della basilica // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  5. #9 “Ciò che occhio non vide” – Il crocifisso e la cappella del Santissimo Sacramento // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  6. #8 “Ciò che occhio non vide” – Maria e la basilica di San Paolo, casa d’oro e icona della Chiesa // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  7. #7 “Ciò che occhio non vide” – Paolo e Benedetto, l’ascesi e il combattimento spirituale // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  8. #6 “Ciò che occhio non vide” – Le parole e il corpo di Paolo, leggere la Parola nella Basilica // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  9. #5 “Ciò che occhio non vide” – L’inquietudine e il desiderio di Paolo, il Volto di Gesù nelle rappresentazioni della basilica // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  10. #4 “Ciò che occhio non vide” – Le porte, le catene e la tomba: la croce per Paolo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  11. #3 “Ciò che occhio non vide” – La basilica e le acque del battesimo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  12. #2 “Ciò che occhio non vide” – La figura di Paolo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
  13. #1 “Ciò che occhio non vide” – Alle porte della basilica di S. Paolo // "Ciò che occhio non vide" - Teologia visiva della Basilica di San Paolo
"La Sindone" - Analisi di un mistero
  1. #2 “La Sindone” – Analisi di un mistero // "La Sindone" - Analisi di un mistero
  2. #1 “La Sindone” – Analisi di un mistero // "La Sindone" - Analisi di un mistero
"Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  1. #4 “Solo Diós”: Rafael di fronte alla caduta delle illusioni // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  2. #3 “Solo Diós”: Rafael alle porte della trappa // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  3. #2 “Solo Diós”: La vocazione di San Rafael e il discernimento // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo
  4. #1 “Solo Diós”: La figura di San Rafael e il cammino di conversione // "Solo Diós" - San Rafael Arnaiz Barón e il cammino interiore dell'uomo

#5 "Piccolo Bet Midrash" - Il discernimento di padre M. I. Rupnik

28 Giu ore 21:00
10 Giorni20 Ore37 Min15 Sec

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscrivendoti autorizzi al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella informativa sulla privacy.

Se invece frequenti la Scuola di Preghiera CLICCA QUI

FAI UNA DONAZIONE

Sostieni la nostra Associazione con un bonifico.
IBAN: IT 46 O 01030 03211 000002112621 intestato a: Associazione Francescana Centro di Preghiera Bet Midrash ONLUS – BANCA MONTE PASCHI – AG. 11 Roma. La donazione è detraibile o deducibile secondo la normativa vigente. Grazie.

Agni Parthene // Musica Sacra
  1. Agni Parthene // Musica Sacra
  2. Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  3. Isusova Molitva // Musica Sacra
  4. Te Deum // Musica Sacra