Piccolo Bet Midrash

Per la vita del mondo di A. Schmemann
21 Novembre 2019

#10 “Piccolo Bet Midrash” – Per la vita del mondo di A. Schmemann

La decima puntata della rubrica “Piccolo Bet Midrash” è dedicata a “Per la vita del mondo. Il mondo come sacramento” di Alexander Schmemann (1921-1983), influente sacerdote, insegnante e scrittore ortodosso nato in una famiglia russa di radici tedesche. Dal 1946, anno della sua ordinazione, al 1951 insegnò a Parigi e successivamente a New York. Nei suoi insegnamenti e scritti ha cercato di stabilire gli stretti legami tra teologia e liturgia cristiana.

Scrive Schmemann: “La vecchia religione aveva i suoi mille luoghi sacri ed i suoi templi: per i
Cristiani tutto questo era passato e sepolto. Non c’era bisogno di templi di pietra: il Corpo di
Cristo, la Chiesa stessa, il nuovo popolo radunato in Lui era il solo vero tempio. Il tempio è stato
distrutto: l’unico altare è Cristo stesso, la sua umanità che Egli ha assunto e divinizzato e di cui ha fatto il tempio di Dio, l’altare della sua presenza”.

Questo testo figura da anni tra quelli consigliati nei programmi della Scuola, in particolare per chi frequenta il terzo anno: vi invitiamo quindi all’ascolto e naturalmente alla lettura nella speranza che questi distillati di sapienza ci accompagnino e sostengano per portare molto frutto.

Come sempre, stay tuned!

*Il Piccolo Bet Midrash è il luogo a disposizione di coloro che nella Scuola di Preghiera desiderano leggere e scrutare, incontrarsi per approfondire, confrontarsi e dibattere su temi e spunti che la Sacra Scrittura e i testi di spiritualità e patristica offrono.
Il fine è quello di assaporare, condividere e nutrirsi della Parola di Dio per gustarne i frutti nella quotidianità della storia di ciascuno.

**Alexander Schmemann – Per la vita del mondo  – Lipa (2012)

Seguici su tutti i nostri canali:

– Iscriviti al nostro canale Youtube

– Metti ‘mi piace’ alla nostra pagina FACEBOOK
– Iscriviti alla nostra NEWSLETTER
– Ascolta tutti i podcast pubblicati sul sito alla PAGINA AUDIO

1 Risposta

  1. vincenzo

    21 Gesù le dice: «Credimi, donna, è giunto il momento in cui né su questo monte, né in Gerusalemme adorerete il Padre. 22 Voi adorate quel che non conoscete, noi adoriamo quello che conosciamo, perché la salvezza viene dai Giudei. 23 Ma è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; perché il Padre cerca tali adoratori. 24 Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità».
    Giovanni 4, 21-24

Lascia un Commento

Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  1. Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  2. Agni Parthene // Musica Sacra
  3. Te Deum // Musica Sacra
  4. Isusova Molitva // Musica Sacra