Piccolo Bet Midrash

Dio sulle labbra dell'uomo di P. Cattani
05 Settembre 2019

#8 “Piccolo Bet Midrash” – Dio sulle labbra dell’uomo di P. Cattani

Riprende la pubblicazione della serie “Piccolo Bet Midrash”* con una puntata dedicata a “Dio sulle labbra dell’uomo”**, libro attraverso cui l’autore, il giornalista e scrittore Piergiorgio Cattani, affronta e ricostruisce il pensiero e la spiritualità di Paolo De Benedetti, teologo e biblista recentemente scomparso, che è stato amico della Scuola di Preghiera e i cui testi sono tuttora consigliati nei programmi della Scuola.

De Benedetti ci ha raccontato la relazione con la Parola di Dio come ricerca incessante intorno alla Parola stessa; affaticarsi intorno alla scrittura, cosi´come ci insegna la grande tradizione  rabbinica, nasce dalla necessità di scoprire nel testo sacro sempre nuovi significati, “non la ricerca di una verità dogmatica, ma  un  cammino tortuoso e instabile in  compagnia degli altri uomini, sempre con l’ orecchio  teso all’ascolto”. L´ascolto è infatti una condizione necessaria per tutta l´esistenza dell’ uomo di fede.

Porre domande, rivelare il dubbio, presuppone una relazione, un dialogo con Dio che può giungere anche al diverbio, all’incomprensione:  il Dio  di Israele, infatti, non è un Dio pagano, irraggiungibile, è invece un Dio che cammina nella storia con il suo popolo.

Per quanto sopra si comprende allora come un tema centrale della riflessione di De Benedetti sia stato il rapporto tra Dio e la sofferenza delle sue creature. Il mistero del male è un elemento molto critico perché mette in discussione non solo l’immagine di un Dio buono ma anche il senso stesso dell´esistenza umana; l’esempio più eclatante è la Shoà, che segna un punto di non ritorno per ogni tentativo umano di comprensione del male: la Shoà, scrive Cattani riprendendo il pensiero di De Benedetti, tocca la credibilità di Dio. Dopo Auschwitz conservare la vecchia immagine di Dio che premia i giusti e punisce i malvagi, non è più possibile, la nostra immagine deve cambiare affinché la fede nel Dio biblico possa restare salda e matura.

Questo testo figura da anni tra quelli consigliati nei programmi della Scuola, in particolare per chi frequenta il terzo anno: vi invitiamo quindi all’ascolto e naturalmente alla lettura nella speranza che questi distillati di sapienza ci accompagnino e sostengano per portare molto frutto.

Vi ricordiamo inoltre che potete rimanere collegati con noi anche attraverso la mailing list (inserendola nel box dedicato in home page), oltre che sul canale youtube (cliccando sul pulsante rosso in basso) dove verranno da oggi caricati anche i contenuti audio.

Come sempre, stay tuned!

*Il Piccolo Bet Midrash è il luogo a disposizione di coloro che nella Scuola di Preghiera desiderano leggere e scrutare, incontrarsi per approfondire, confrontarsi e dibattere su temi e spunti che la Sacra Scrittura e i testi di spiritualità e patristica offrono.
Il fine è quello di assaporare, condividere e nutrirsi della Parola di Dio per gustarne i frutti nella quotidianità della storia di ciascuno.

**Piergiorgio Cattani – Dio sulle labbra dell’uomo – Il Margine (2006)

Lascia un Commento

Te Deum // Musica Sacra
  1. Te Deum // Musica Sacra
  2. Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  3. Agni Parthene // Musica Sacra
  4. Isusova Molitva // Musica Sacra