Il cammino monastico

Dialoghi con padre Edmund Power
05 Marzo 2019

#3 “Il cammino monastico” – Il primo grado dell’umiltà

E’ disponibile online la terza puntata della nuova serie audio “Il cammino monastico”, che nasce dall’incontro e dal dialogo iniziato dal 2017 con padre Edmund Power, abate emerito della basilica di S.Paolo fuori le mura a Roma.

Iniziamo in questa puntata la lettura della Regola monastica di S.Benedetto, cercando come sempre, con la guida di P. Edmund, spunti di meditazione e riflessione: Benedetto ci parla della scala di Giacobbe (Gn 26,10-22) come metafora della vita dell’uomo, raccontandoci di come “i due lati della scala siano il corpo e l’anima nostra nei quali la divina chiamata ha inserito i diversi gradi di umiltà o di esercizio ascetico per cui bisogna salire”.

E se la vita dell’uomo e del monaco è per Benedetto una scala, l‘umiltà è il mezzo con cui salire a Dio: proviamo con P. Edmund proprio ad esaminare il primo grado dell’umiltà così come lo descrive Benedetto estesamente nella Regola.

“Il primo grado dell’umiltà è quello in cui, rimanendo sempre nel santo timor di Dio, si fugge decisamente la leggerezza e la dissipazione, si tengono costantemente presenti i divini comandamenti… (…) In altre parole (…) l’uomo deve prendere coscienza che Dio lo osserva a ogni istante dal cielo e che, dovunque egli si trovi, le sue azioni non sfuggono mai allo sguardo divino e sono di continuo riferite dagli angeli.”

Ascolteremo anche altri passi della regola di S.Benedetto che ci aiuteranno a meditare ed approfondire quanto emerge dai dialoghi con P.Edmund, oltre che un interessantissimo racconto tratto dal libro “Esicasmo: che cos’è, come lo si vive” di Jean-Yves Leloup (Gribaudi 1992).

Ricordiamo che è un tema ricchissimo questo, della vita monastica e della sua influenza sulla vita della Chiesa, che P. Edmund ha affrontato nella prima serie audio “Ciò che occhio non vide” e trattato anche alla Scuola durante la tre giorni “Nell’ attesa della Tua Venuta: la Parusìa e il Dies Irae“, evento al quale ha partecipato l’anno scorso come ospite nella tavola rotonda del sabato pomeriggio.

Questa nuova serie origina da quel dialogo e si propone di mostrare nel corso delle puntate come sia offerta a qualunque battezzato la possibilità di dialogare e leggere il mondo attraverso la parola di Dio e di guadagnare uno “sguardo” contemplativo sul mondo e sulla storia degli uomini.

La traccia che seguiremo è da un lato la riscoperta della tradizione monastica, attraverso aneddoti e riflessioni sulla vita di San Benedetto, sulla Regola, ma anche sui padri. Dall’altro lato, mantenendo le caratteristiche di un dialogo aperto anche all’arte e alla letteratura, riprenderemo quella “Teologia visiva” conosciuta nella prima serie, per scrutare la bellezza seminata nella ricerca che l’uomo indirizza al suo Creatore.

Il desiderio ultimo è quello di offrire a tutti, in questo cammino, spunti per la propria vita di fede e stimoli per la riflessione.

Vi ricordiamo inoltre che potete rimanere collegati con noi anche attraverso la mailing list (inserendola nel box dedicato in home page), oltre che sul canale youtube (cliccando sul pulsante rosso in basso) dove verranno da oggi caricati anche i contenuti audio.

Vi auguriamo un buon ascolto e come sempre….stay tuned!

* P. Edmund Power, dell’Ordine di San Benedetto, nato a Hemel Hempstead, in Inghilterra nel 1952. Entrato nell’Abbazia inglese di Douai, ha compiuto gli studi filosofici all’università di Exeter, e quelli teologici all’università di Londra, dove ha conseguito il dottorato di ricerca. Ordinato sacerdote nel 1978, ha insegnato in Inghilterra per alcuni anni prima di essere inviato a Roma dove è stato priore del Collegio Sant’Anselmo sull’Aventino. Dal 2005 al 2015 è stato Abate della millenaria Abbazia di San Paolo fuori le Mura.

Lascia un Commento

Te Deum // Musica Sacra
  1. Te Deum // Musica Sacra
  2. Agni Parthene // Musica Sacra
  3. Preghiera di Gesù // Musica Sacra
  4. Isusova Molitva // Musica Sacra